Sci Club Somerset - torna alla home page
PRESENTAZIONE

SCI CLUB SOMERSET STAGIONE 2016/17
Una grande organizzazione che si propone di fare incontrare i “giovani” di tutte le età nello svolgimento di sane attività sportive in ambienti alpini dove l’inquinamento delle città è lontano e dove il fisico e la mente si giovano del relax che a loro è concesso dopo lo stress quotidiano.
Ricordo che Somerset non è solo montagna, ma è anche un invito al buon impiego del tempo libero in ogni stagione dell’anno in città come al mare ed ai laghi.
Osservando le nostre iniziative, si può ben vedere che esse spaziano in tutte le direzioni grazie ad un’esperienza maturata negli anni, nell’intento di proporre quanto è di più gradito. Oltre ai soggiorni sulla neve nei ponti dei Santi, Immacolata, Capodanno, Epifania e Pasqua, ricordiamo le bellissime uscite in vela e yachts in Costa Azzurra in primavera, le gite in barca durante le vacanze estive; i tours sul Lago Maggiore, le serata al Cabaret, in discoteca, a cena.
Nelle stagioni intermedie abbiamo proposto con grande successo le visite di Torino nei posti più insoliti e sconosciuti malgrado siano a nostro contatto anche quotidianamente; anche in questi casi il successo è stato grandissimo con affluenze notevoli e soddisfazione insperata..
Grande attenzione viene riposta negli aggiornamenti tecnologici che adottiamo per rendere più semplice e trasparente la nostra attività nei confronti dei soci:
Posizione assicurativa di ciascuno, attraverso il ns Sito www.sciclub-somerset.it è sufficiente che inseriate i dati che Vi sono richiesti per ricevere una e mail con la password utile ad interrogare il Personal Comp. E sapere se siete assicurati, quale scadenza e quale formula.
- Sconto di 5 € per l’iscrizione nell’anno successivo se ha ricevuto esclusivamente via mail le ns. circolari

Gli elementi di un grande successo ci sono tutti, ora tocca a Voi partecipare ed invitare altri amici simpatici ed aderire alle notevoli iniziative che Vi proponiamo.
Con un caloroso arrivederci Vi saluta

Il Presidente Ugo Serra